So
che ci ritroveremo presto
e non ci lasceremo più.

Il tuo corpo sarà intatto,
profumato,
liscio come la mia memoria.

Le mie parole saranno più piccole,
dimenticabili.

L’autunno sarà pieno di sole,
perché l’estate,
coi suoi eccessi,
sarà passata,
ma calda ancora.

Berremo acque più fresche,
masticheremo cibo più gustoso,
cammineremo più leggeri,
ci scopriremo più vicini
ad ogni passo.

Per questo ogni addio
è sempre provvisorio.
Non si può misurare
l’infinito.