di Valentina Vincenzini

Prendi Ivan Talarico e aggiungi una chitarra, prendi Claudio Morici e aggiungi un leggio. Ecco, ora mettili insieme su un palco, allontanati di qualche passo e lasciali interagire per un po’… Quale miglior modo per inaugurare il nuovo palco del Bistrò del Forte Fanfulla?

ivan-talarico-morici-fanfulla-reading

Attore uno, scrittore l’altro, in Il reading con le canzoni dentro Talarico e Morici mettono insieme il proprio talento in una performance che esplora tutte le sfumature del “grottesco”. Le situazioni impossibili raccontate da Claudio Morici strappano inevitabilmente sorrisi e applausi al pubblico, intermezzate dalle canzoni incomprensibili e nonsense di Ivan Talarico. Un continuo gioco con la lingua italiana e con l’immaginazione che ci fa vivere situazioni trite e ritrite in un modo piacevolmente nuovo.

Divertente e stuzzicante, non basterebbe un alfabeto di aggettivi per descrivere Il reading con le canzoni dentro. Ma in fondo la locandina ci dice già tutto: Amori grotteschi, punti di vita e doppi salti morali. Ed è proprio così signore e signori!