E se anche il tempo passa noi non siamo certo le nostre scarpe, ma i nostri piedi. E la corsa non è vento in faccia, ma fiato corto. E chi si corre addosso piange lacrime di asfalto e gomma. E chi vince non prende il premio, per la fretta.